L'iniziazione Cristiana


 01/01/1  |     Catechisti  |    674  |   Catechesi



Fare Catechesi senza dimenticare l'Esperienza

La parrocchia Santa Maria di Sovereto può contare sull’aiuto di 23 catechisti, 19 dei quali adulti e 4 giovanissimi, che volontariamente offrono il loro tempo libero a favore dell’educazione alla fede dei fanciulli compresi tra i 6 e i 12 anni.
L’iniziazione cristiana dei fanciulli è premessa  non solo per la conoscenza della nostra religione, ma anche per l’avvicinamento ai Sacramenti, tappe fondamentali per la crescita di ogni cristiano. Le attività di catechesi- esperienziale si sono svolte, per il corrente anno pastorale, nei locali della parrocchia che attualmente sono ancora in fase di restauro, per portare alla luce gli affreschi biblici dell’antico convento dei frati Minori Osservanti, risalenti al 1600. Nonostante gli ambienti poco confortevoli, i catechisti hanno attivato tutta la loro creatività e disponibilità per consentire ai bambini di vivere una positiva esperienza di approccio alla fede cattolica. I duecento fanciulli sono stati impegnati in attività teoriche e pratiche. L’attività teorica ha avuto lo scopo di introdurre, con linguaggio semplice, i principali temi legati alla fede, invece l’attività  pratica o esperienziale, come amano chiamarla i catechisti della parrocchia Santa Maria, ha avuto finalità di tradurre in modo ludico e attivo gli stessi principi, rendendoli più fruibili e concreti. Prendendo ispirazione dai più noti giochi televisivi, i catechisti più audaci hanno tentato, con successo, di coinvolgere i bambini in modo attraente, in giochi a quiz interattivi che potessero verificare le conoscenze apprese e che potessero anche favorire un ambiente collaborativo e amichevole. La catechesi si fa esperienziale anche quando esce dalle mura della propria parrocchia e non si esaurisce nelle sterili attività. Nei periodi cosiddetti forti dell’anno pastorale, il gruppo della catechesi ha animato la novena a Gesù Bambino, percorrendo le strade del territorio parrocchiale, quasi a voler gridare al mondo la gioia per l’imminente nascita del Salvatore. Tra i momenti più significativi non si può dimenticare la serata trascorsa presso l’associazione don Grittani, luogo di accoglienza per gli anziani. Il 6 Gennaio, come da tradizione, i bambini, insieme al parroco, ai catechisti ed educatori hanno animato la processione di Gesù Bambino. La processione si è svolta sempre nelle strade vicine alla parrocchia; i canti e le preghiere hanno attirato l’attenzione di quanti passeggiavano tra le strade del paese. Al termine, senza timore di mescolare sacro e profano, le catechiste hanno preparato un’inaspettata sorpresa per tutti i bimbi. La catechista più coraggiosa, vestita da Befana, ha distribuito sorrisi e caramelle a tutti i presenti. Fino alla prima domenica di quaresima, le attività di catechesi sono state svolte senza particolari avvenimenti, proprio per cominciare a preparare i bambini all’arrivo di uno dei momenti più spirituali dell’anno. Nelle cinque domeniche di Quaresima, ogni bambino ha contribuito alla raccolta di cibo per le fasce più deboli del nostro paese. La Caritas si è occupata poi di distribuire i beni a quanti ne facessero richiesta. Ciò a testimonianza che il parroco e i catechisti preparano i fanciulli anche ad essere testimoni credibili di Gesù.
I bambini sono stati anche coinvolti in un vero e proprio laboratorio per la realizzazione delle palme, circa mille, che sono state poi benedette e distribuite a tutti i fedeli partecipanti durante tutte le messe previste nel giorno della domenica delle Palme, per augurare pace e serenità delle mente e del cuore.
Le attività si avviano alla conclusione. Il 9 maggio, nell’atrio della parrocchia, i bambini divisi in gruppi si sono sfidati nelle Olimpiadi della Fede, per verificare la loro preparazione, ma anche per allenare costantemente lo spirito.
La catechesi è terminata il 20 maggio con il pellegrinaggio al santuario della Madonna di Sovereto.

L’educazione è cosa di cuore, diceva Don Bosco.


Accedi per inserire un tuo commento

» Articoli correlati


Ricomincia la Catechesi

Aperte le iscrizioni. Informazioni e modalità

Leggi

Inizio del nuovo anno pastorale

Aperte le iscrizioni per l'iniziazio cristiana

Leggi

Messaggio del Santo Padre Francesco per la Quaresima

«Per il dilagare dell’iniquità, si raffredderà l’amore di molti» (Mt 24,12)

Leggi

L' Eucaristia: espressione di un amore grande

"Io sono con voi fino alla fine del mondo"

Leggi

In cammino verso Maria

Pellegrinaggio e omaggio alla Vergine di Sovereto

Leggi


Copyright © 2019
Parrocchia Santa Maria di Sovereto
via Sarcone 2
70038 Terlizzi (BA)
Codice Fiscale: 93429680726

Credits
Loliva Fabio Antonio
Parisi Michelangelo

Utenti online: 20